Istanbul drinks e bevande - Istanbul turismo

Vai ai contenuti

Menu principale:

Istanbul drinks e bevande

mangiare

Anche per quanto riguarda bevande ci sono delle particolarità interessanti che avrete modo di scoprire durante il vostro viaggio ad Istanbul naturalmente di riferiamo al  caffè turco, al Cay ( il tè)  all' Ayran al Sahlep , al succo di melograno  ed al Raki .  Vediamo di scoprirli insieme .

istanbul succo di melograno lo trovi ovunque
pubblicità

Caffè Turco
Il caffè turco è molto diverso da quello italiano nella preparazione ed anche nel modo di servirlo e gustarlo, si tratta di un rito più che di  una bevanda e ad Istanbul avrete modo di constatarlo.
Il caffè non è coltivato in Turchia, il caffè viene chiamato caffè turco perché è stato introdotto nel mondo occidentale dai turchi nel medio evo.
Come si prepara: E’ piuttosto semplice:
in base al numero di persone si mette lo stesso numero di tazze d’acqua in un  bollitore da caffè; si mette sul fuoco e ,sempre in base al numero delle persone, si aggiunge un cucchiaino di caffè turco ed anche lo  zucchero secondo i gusti. Si mescola un paio di volte e si attende che il caffè incominci a bollire; quando il caffè sale si toglie dal fuoco e si versa nelle tazze. Di solito il caffè viene servito con un bicchiere d’acqua. Il caffè turco tradizionalmente  va sempre bevuto con calma, a piccoli sorsi e sempre  seduti.  
Come si è visto, una particolarità è che lo  zucchero si aggiunge prima della cottura, quindi va indicata la quantità al momento dell’ordine , cioè : sade (senza zucchero), az şekerli  (poco zucchero), orta şekerli (abbastanza zuccherato) o çok şekerli (molto zucchero).
Una curiosità :  dopo averlo bevuto il fondo di caffè che rimane nella tazzina può essere letto da un esperto per predire il futuro , come si fa con il palmo della mano.......  

istanbul salep caldo una meraviglia
istanbul provare un caffè turco
 

Sahlep
Sahlep è un’altra tradizionale bevanda invernale dalla consistenza cremosa  ,un latte bollito con farina ottenuta dalle orchidee e spolverato con la cannella molto gradevole che viene servita ben calda
Il salep si ricava da tuberi essiccati di orchidea che nel periodo di fioritura presenta 2 tuberi :  uno appassito,  e l’altro  di forma sferica , da cui si dovrebbe sviluppare l’anno successivo un fusto in fiore, da questo si ricava la farina molto utilizzata in Turchia per la produzione di bevande e gelati
il sahlep ( il nome viene dall’arabo e fa riferimento ai 2 tuberi sferici uno a fianco all’altro , infatti significa “palle di volpe” )  secondo le usanze orientali aveva grandi proprietà nutritive ed era considerato un ottimo ricostituente , ma non è così . Grazie agli arabi le orchidee giunsero in Europa  ma nel Medioevo si utilizzavano anche in Occidente i tuberi di orchidee autoctone.   Il sahlep è  anche un rimedio casalingo funge infatti da astringente intestinale , ma ha   proprietà curativa.
Questi tuberi di orchidea si  raccolgono dopo il periodo di fioritura , hanno un ottore piuttosto sgradevole ed una buccia marroncina. Si lavano,  si sbucciano   e si grattugiano poi si tostano e  si fanno essiccare .  Tutti i tuberi di orchidea possono fornire il salep , ma di solito si usano solo alcuni tipi precipui e solo i tuberi non divisi .
I tuberi sono rotondi ed hanno però forma irregolare pesano dopo l'essiccatura 1.5/ 2 gr e sono lunghi circa 2.5/ 3 cm,  contengono per quasi per la metà  Bassorina (un tipo di gomma), poi il 27%  di amido, quindi 5% proteine, 2% minerali,1% glucidi .  Se polverizzati e con  aggiunta  ad acqua bollente  producono una crema densa (simile come consistenza alla cioccolata calda in tazza).

 
 
istanbul servizio da tè tradizionale
istanbul il cay il tè
 
 

Çay il Tè

Çay è il tè nero aromatico e forte , onnipresente in Turchia , offerto di frequente  anche nelle  trattativa commerciale, in pratica “un bicchierino di tè non si nega a  nessuno” ed infatti rifiutarlo è segno di grande scortesia  . Viene servito bello caldo in bicchierini di vetro dalla caratteristica forma di  tulipano . Il tè  proviene dalle piantagioni del Mar Nero .  Largamente diffuso  è anche il tè aromatizzato alla mela, elma cay, ambrato, profumato e rilassante.
A colazione e durante tutto l’arco della giornata, i turchi bevono il tè (çay), che viene consumato in grandi quantitá. Il tè è preparato in Turchia con una particolare teiera, che si compone di due parti. Il tè molto forte della teiera superiore viene diluito aggiungendo l’acqua calda contenuta nella teiera sottostante.


 
yogurt è di casa ad istanbul

Yogurt e Ayran

Lo yogurt non è una bibita direte voi. In effetti lo yogurt è un pò bibita , un pò dolce , un pò salsa insomma ha mille sfaccettature e sicuramente merita il gran risalto che ha nella tradizione turca . Infatti lo Yogurt è un'altra vera delizia della cucina turca merita ampio spazio ed una precisazione .  In Italia ci  sono diversi tipi di yogurt comunque ,  in generale , lo yogurt in Italia  ha una consistenza piuttosto liquida . Per indicare uno yogurt più consistente , per intenderci quello da mangiare sia con il dolce che con il salato,  si dice molto spesso “yogurt greco” che in realtà , almeno che non indichi proveniente dalla Grecia, non significa nulla. Lo yogurt è un prodotto tradizionale ottomano.

istanbul yogurt in ogni momento
istanbul l' Ayran fatto con yogurt

La parola Yoğurt è una parola turca, viene dal verbo Yoğurmak (mescolare, rimestare) , si è diffuso in Grecia solo quando questa venne conquistata e divenne parte dell’impero Ottomano quindi  andrebbe chiamato yogurt turco a voler ben guardare o, semplicemente, yogurt consistente . Lo Yogurt è un alimento imprescindibile della cucina turca, la Turchia ha  il consumo di yogurt pro-capite più alto al Mondo, circa 22 kg all’anno.  
Ad Istanbul lo yogurt viene servito spesso come accompagnamento di quasi ogni tipo di pietanza a base di carne (kebab, köfte) o verdura (specialmente melanzane fritte, zucchine, spinaci con carne macinata, ecc), ed è fondamentale nella preparazione di molte varietà di antipasti , i meze , ed anche come condimento per  i mantı (tipica pasta ripiena di carne molto simili ai ravioli italiani ) .   Lo yogurt viene inoltre usato spesso  per zuppe, salse oltre a  torte e dolci in genere. In pratica lo yogurt ,  viene utilizzato in cucina come in Italia su utilizza la panna o a volte la ricotta.
l’Ayran, è la bevanda nazionale a base di Yogurt preparata con yogurt acqua e sale emulsionati , sembra una cosa strana però è buona  molto dissetante ,  gustosa perfetta per le giornate di gran caldo aiuta anche a reintegrare i sali assolutamente da provare .

istanbul cucina ayran
 

Altre bevande
Ci sono poi altre bevande tipiche che troverete ad Istanbul e in tutta la Turchia sono:
Nar Suyu succo di melograno  delizioso dolce e dal colore stupefacente  preparato al momento che trovate in vendita nelle strade di Istanbul
Şalgam suyu , il succo di rapa ,  rossissimo  come un chianti ,e dal gusto particolare
Il kefìr si ottiene dal latte fermentato ,  è una bevanda ricca di fermenti lattici e probiotici   ha un gusto fresco simile ad uno yogurt liquido ed è un alimento nutriente che aiuta a rafforzare il sistema immunitario e l’equilibrio intestinale.  
Il kéfir tradizionale viene preparato utilizzando latte fresco (di pecora, capra o vacca) e i fermenti o granuli di kéfir . I fermenti del kéfir si possono utilizzare anche con latte di riso , di soia oppure  'acqua con aggiunta di zucchero


istanbul cucina succo di rapa rossa
 
 
raki il liquore più diffuso ad istanbul

Boza è una bevanda di mais o frumento fermentata e zuccherata tipica in Turchia e in tutta l’area dei Balcani una specie di birra densa con una gradazione alcolica molto limitata che pare sia di gran moda perché aiuta lo sviluppo del seno , non ho idee di quanto bisogna berne…………...
Nonostante la maggioranza della popolazione turca sia di religione musulmana, le bevande alcoliche ed il vino sono diffuse quanto in Europa. Ci sono alcune birre , tanto per cominciare alcuni sono brand nazionali ,
sono lager come  Marmara34  e, soprattutto, Efes Pilsen o la Tekel. Inoltre ci sono diverse birre internazionali  prodotte direttamente  in Turchia è il caso , ad esempio,  della Miller, della Beck's e della Tuborg .
Raki
La bevanda alcolica più famosa rimane comunque il raki , una bevanda tradizionale al sapore di all’anice dalla gradazione molto alta. Il raki è il liquore nazionale si beve liscio oppure   con acqua e ghiaccio e può essere bevuto anche  pasteggiando  specialmente durante i pasti a base di pesce oppure con gli antipasti .


 
 
 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu