Istanbul i palazzi dei sultani - Istanbul turismo

Vai ai contenuti

Menu principale:

Istanbul i palazzi dei sultani

vedere e visitare

Istanbul ovvero Costantinopoli è la capitale dell'impero ottomano ,  la città dei Sultani e dei loro splendidi e suggestivi Palazzi .  In questa pagina  presentiamo i più belli tra i Palazzi di Istanbul , insieme a monumenti, attrazioni ,  moschee e musei vi aiuteranno a  comporre  il viaggio ad istanbul

istanbul palazzo  dolmabache
istanbul palazzo topkapi

Palazzo Topkapi
Il Palazzo di Topkapi di Istanbul è stata la  residenza  dei sultani dell'Impero Ottomano per diversi secoli . Topkapi fu fatto erigere nel 1453 da Maometto il Conquistatore  che infatti visse qui fino alla sua morte.  Tutti i sultani vissero nello  splendore di questo  palazzo fino al XIX secolo quando si trasferirono  al Palazzo di Dolmabahçe .  
Il tesoro del Palazzo di Topkapi  è   uno dei tesori più famosi del mondo. Nelle sale del museo   sono esposte  un numero considerevole  mobili suppellettili oggetti decorativi  pendenti, pugnali,  cassapanche,   libri , gioielli, anelli, pregevolmente  ornati di pietre preziose : smeraldi, diamanti , rubini,  cristalli di rocca, e turchesi ed altre pietre preziose e semipreziose . Una infinita collezione di oggetti dal valore inestimabile. Imperdibili l’enorme  diamante del fabbricante di cucchiai ed il celeberrimo pugnale di Topkapi con gli enormi smeraldi.

L’altro luogo da non perdere a Topkapi è l’ Harem. Harem significa  'luogo proibito',  è forse la zona più intrigante dell’intero

 
istanbul palazzo topkapi padiglione azzurro
 
 

palazzo grazie alle leggende ed agli intrighi di corte.  L’ Harem, in generale ,  era  il luogo privato della casa, quello che  a tutti gli altri era vietato , quindi l’Harem di Topkapi non era altro che la casa privata del Sultano  all'interno del grande  palazzo reale.   Quindi, l'harem di Topkapi non era come ancora molti pensano ,  il luogo dei piaceri sessuali, ma era pi banalmente  la casa privata del Sultano, una serie di appartamenti  nelle quali vivevano  la madre del Sultano (Valide Sultan), le mogli, i suoi figli  le concubine .     Per visitare il Palazzo Topkapi i suoi splendidi padiglioni  ,  le sue quattro corti , l’harem ed i suoi tesori bisogna  considerare come minimo un pomeriggio .  
Luogo : Palazzo Topkapi (Topkapı Sarayı)
Bab-i Hümayün Caddesi - Sultanhamet
Aperto: dalle 09.00 alle 17.00 (in estate fino alle 19.00 , ultima entrata alle 17.30)
Chiuso: Tutti i Martedì, e fino alle 12.00 nel primo giorno delle festività religiose
Costo indicativo ingresso:7,00 €. Ingresso all'harem 5,00 e; ingresso al tesoro:5,00 €.

 
 

Palazzo Dolmabahçe
Il Palazzo Dolmabahçe , Dolmabahçe Sarayı in turco ,  si trova nella parte europea di Istanbul di fronte a Üsküdar elegantemente affacciato sul Bosforo ed  è il primo palazzo di stile europeo costruito a Istanbul, voluto dal Sultano Abdul Mejid I è stato realizzato a metà ‘800.  
Lo sfarzoso ed opulento complesso di Dolmabahçe , una delle meraviglie di Istanbul , è composto da tre edifici : gli appartamenti di stato nell’ edificio principale, la sala cerimoniale e l'harem . Questo suntuoso palazzo , in stile rococò con evidenti influenze ottomane,  è composto da 285 stanze e  44 sale di ricevimento oltre ad uno splendido hammam in alabastro e marmo e ad una grande libreria . Il salone delle cerimonie ha un’area di 2000 m² con 56 colonne ed una cupola alta 36 metri.  Tra gli edifici satelliti ai tre principali, una dipendenza con una bella serra in vetro e una mostra permanente di orologi realizzati da artigiani francesi e inglesi per l’aristocrazia turca
Il grande statista Mustafa Kemal Atatürk ,  fondatore e primo presidente della  Turchia Moderna , passò gli ultimi anni della sua vita nel palazzo di Dolmabahçe , dove morì alle 9:03 del mattino del 10 novembre, 1938, in una stanza che è ora parte del museo.
Il palazzo di Dolmabahçe fu il principale centro amministrativo dell'Impero Ottomano dal 1856 al 1922, fatta eccezione per un periodo di venti anni (1889 - 1909) durante i quali fu usato il Palazzo Yıldız.
Dal 1984 è uno dei musei di Istanbul   che ripercorre la storia dell'Impero ottomano e della nuova repubblica.
Luogo :  Palazzo Dolmabahçe (Dolmabahçe Sarayı) - Vişnezade Mh., 34357 Beşiktaş - İstanbul

Aperto: dalle 09.00 alle 16.00
Chiuso:  Lunedì e   Giovedì, inoltre  il 1° Gennaio ed il primo giorno delle festività religiose

 
 
istanbul  palazzo dolmabahce
 
 
istanbul palazzo dolmabahce
 
 

Palazzo di Beylerbeyi

Il Palazzo Beylerbeyi , in turco  Beylerbeyi Sarayı  ( significa palazzo del  Signore dei Signori ) prende il nome quartiere  di Istanbul Beylerbeyi  appunto , che si trova   sulla sponda asiatica del Bosforo . Questo lussuoso Palazzo era una residenza estiva dei sultani ottomani e come Palazzo di rappresentanza per ospitare dignitari e rappresentanti delle corti straniere , costruita nella seconda metà dell’ 800, ora ubicata nelle immediate vicinanze del nuovo ponte sul Bosforo.
Il  palazzo  fu costuito per volontà del  sultano Abdülaziz (1830–1876) ed è più piccolo rispetto a Dolmabahçe o Kucuksu   Fra gli altri ospiti del palazzo vi furono  l’imperatrice Eugenia di Francia ed il duca e la duchessa di Windsor.
Luogo : Beylerbeyi Sarayı

Beylerbeyi Mh., 34676 Üsküdar - Istanbul
Aperto tutti i giorni lunedì e giovedì esclusi

 
 
istanbul palazzo beleyerbey
istanbul palazzo beleyerbay
 
 

Palazzo Yildiz
Il palazzo Yildiz  , in turco Yıldız Sarayi ,  realizzato nel XIX e XX secolo  è un grande  complesso di ex palazzi imperiali ottomani e di ville situato ad Istanbul,   è stato  residenza dal sultano e la sua corte alla fine dell’800  .
Il Sultano abbandonò il Palazzo in tutta fretta con un piccolo gruppo di collaboratori  e naturalmente oro e gioielli che nelle fughe non mancano mai ……… tutto per  sfuggire ai soldati di Ataturk
Luogo :  Yıldız Sarayi -  Yıldız Mh.  34349 -  Beşiktaş – İstanbul   

 
 
istanbul  palazzo yildiz
istanbul palazzo yildiz
 
 
 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu